Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne clicca su:

RSS

MARIA CIARDIELLO (1942)

Parola chiave: Concentrazione, raccoglimento, contenimento, grembo.

Per raccontare lo sviluppo dell’avviluppo: Tornare indietro per andare avanti.

 

Nasce nel febbraio del 42 a Tripoli, terzogenita di quattro fratelli. Non è mai andata a scuola. Ha vissuto a Tripoli fino all'età di sedici anni, dopodiché tornò in Italia con la famiglia quando Gheddafi salì al potere. Dopo la morte dei suoi ha trascorso un po' di tempo presso la sorella a Ostia, Roma e poi un periodo a Torre del Greco a casa del fratello. Per esigenze familiari è stata ricoverata prima in strutture private e dal 2008 vive a Villa delle Terrazze.

 Amante della musica, canticchia spesso motivi napoletani. Sferruzza con la lana cominciando lavori che non riesce a portare a termine se non chiedendo aiuto a qualcuno o sfilando il lavoro, come una moderna penelope, e ricominciandolo da capo. Ama ingioiellarsi, chiede spesso alle persone di portarle qualche collana o bracciale.

Ha iniziato a dipingere nel 2010. Preferisce la tempera e ama i grandi formati. Dice di dipingere la mamma e il papà. Nel Dicembre 2010 realizza la sua prima esposizione personale presso il Caffè degli Artisti di Portici (NA) e  alcuni suoi quadri sono stati messi all'asta durante una cena per la raccolta fondi Telethon. Ha esposto i suoi lavori in collettive a Piano di Sorrento, Massa Lubrense e Sorrento. 

 

She was born in Tripoli, Africa in 1942 third of four brothers she never went to school. She lived until she was sixteen years old in Tripoli then she came back with her family to Italy because all Italians were driven out by Gheddafi's establishment.

She lived for a while in Ostia, Roma with her elder sister and then again at her brother's home in Torre del Greco.  Maria was institutionalized in public and private centre for family reasons, she's living at Villa delle Terrazze since 2008.

She loves listening and singing Neapolitan and classical Italian songs, she sometimes knits, but she never ends her knitting, looking like a modern "Penelope". She also enjoys jewels herself.

Maria Joined 'I Vesuviani' in 2010, she loves painting wide surfaces representing her father and her mother even if she gives titles concerning sun and sunset, Sorrento, Naples, Roma, Ostia.

She did a personal art exhibition at Caffé degli Artisti, Portici on December 2010. Some of her paintings were sold by auction during Telethon's charity dinner. Her paintings were displayed in Sorrento Coast.

 

titolo1
titolo1
_dsc0050
_dsc0050
_dsc0051
_dsc0051
_dsc0052
_dsc0052
_dsc0053
_dsc0053
_dsc0205
_dsc0205
_dsc0208
_dsc0208
_dsc0231
_dsc0231
_dsc0232
_dsc0232
_dsc0233
_dsc0233
_dsc0234
_dsc0234
_dsc0235
_dsc0235
_dsc0236
_dsc0236
_dsc0237
_dsc0237
_dsc0238
_dsc0238
_dsc0239
_dsc0239
_dsc0240
_dsc0240
_dsc0241
_dsc0241
_dsc0242
_dsc0242
_dsc0243
_dsc0243
 
 
Powered by Phoca Gallery