Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne clicca su:

Eventi Natalizi - Festa di Natale 2014

Si respira aria di Natale solidale a Villa delle Terrazze, centro geriatrico dell’Asl Napoli 3 Sud, di Torre del Greco: la struttura apre le sue porte per due momenti di festa. Il 17 dicembre con l’annuale incontro natalizio che coinvolge parenti, amici e chi voglia trascorrere ore in compagnia di attivi anziani ospiti del centro.  Il 22 dicembre invece, una visita speciale: i ragazzi della squadra del Real Vico Equense Calcio vengono a portare regali e a brindare a villa delle Terrazze. 

 Il primo è un appuntamento attesissimo dagli ospiti della struttura: a partire dalle 16,30 i loro familiari e amici, gli operatori della cooperativa Nuova Sair e del consorzio Confini, i volontari dell’associazione I Vesuviani, tutti insieme trascorrono festeggiano insieme. Una dimensione  aperta a chiunque voglia regalare squarci di serenità, di normalità e di gioia a chi vive nel centro, e conoscere così una struttura dove gli anziani non sono solo “parcheggiati” ma vivono stimolati in laboratori di tangoterapia, di pittura, di scultura.  La serata si trascorre tra spumante e panettone, tra la classica tombolata e la musica regalata dalla chitarra di Raimondo Esposito e il mandolino di Toto Toralbo. In questa occasione vengono anche esposti i lavori realizzati dagli anziani hanno realizzato per l’occasione nel loro laboratorio artistico: dei vasi in cartapesta. “Il percorso creativo che proponiamo – racconta Luca Belfiore, educatore di Villa delle Terrazze – è sempre ispirato a stimolare, sollecitare, dare un valore a ogni singola persona che vive a Villa delle Terrazze. Ad esempio per i vasi che abbiamo creato la colla è un materiale che collega, che mira a rinsaldare fratture e iati, interruzioni sia relazionali che mnestiche. Il vaso ha come fine ultimo il dare forma a un vuoto di memoria, relazionale o psicologico che sia. Il colore invece è usato come linguaggio immediato e non filtrato dal registro logico. Natale, con la sua festa, è un’occasione per regalare momenti di inclusione a questi anziani che indubbiamente possono esprimere il loro valore e la loro ricchezza”. 

 

 

 

Ecco alcune immagini e momenti della festa di Natale che si è svolta con il consueto successo di partecipazione sentita.  A tutti un particolare ringraziamento!

per le immagini clicca qui